sabato 20 gennaio 2018



Anche quest'anno è arrivato il momento del riepilogo dei libri letti.
È stato un anno pieno e stressante, che mi ha tenuta lontana del blog ma, nel limite del possibile, non lontano dai social e, soprattutto, dalla lettura.

Ho letto e tenuto come sempre traccia di tutti i libri che mi sono passati fra le mani e mi hanno tenuto compagnia per più o meno tempo, dal più breve al più voluminoso.

Che i libri li finisco sempre lo sapete già, ma lo ribadisco, in modo che sia chiaro che le mie - personalissime - valutazioni sono espresse sempre e solo su libri letti dalla prima all'ultima pagina.
Vi ricordo che la sufficienza piena è 3 stellette.

Se vi siete persi i post degli scorsi anni e siete curiosi di sapere cosa avevo letto trovate tutto a questo link.

C'è nella mia lista qualche libro che avete letto anche voi?
Siete d'accordo o assolutamente no con qualche mio giudizio?
Vi ispira uno dei libri che ho letto e ne vorreste sapere di più?
Lasciatemi un commento! :)

Un buon 2018 di ottime letture a tutti!


5 stelle su 5 

* Paolo Cognetti "Tutte le mie preghiere guardano verso Ovest"
* Herman Melville "Bartleby lo scrivano"

4.5 stelle su 5

* Arthur Schnitzler "La signorina Else"
* Robert Walser "La passeggiata"
* Irène Némirovsky "Il calore del sangue"
* Joseph Conrad "Laguna"
* Emma Reyes "Non sapevamo giocare a niente"
* Truman Capote "A sangue freddo"
* Stephen King "It"
* Anton Cechov "La fidanzata e altri racconti"
* Elizabeth Gaskell "Nord e Sud"

4 stelle su 5

* Domenico Starnone "Ex cattedra"
* Maeve Brennan "La sposa irlandese"
* Franz Kafka "Il processo"
* Alexandra Crockett "Metal cats"
* Miguel de Cervantes "Storia di Lisandro"
* Annie Ernaux "Gli anni"
* Annie Ernaux "L'altra figlia"
* Joyce Carol Oates "Acqua nera"
* Alice Munro "Nemico, amico, amante"

3.5 stelle su 5

* Dickens, Gaskell, Collins, Procter "La casa sfitta"
* Franz Kafka "Questa volta non mi alzo più"
* Mordecai Richler "La versione di Barney"
* Nina Berberova "Il giunco mormorante"
* Pamela Lyndon Travers "Zia Sass"
* Paola Calvetti "Gli innocenti"
* Jack London "In un Paese lontano"
* Fleur Jaeggy "Sono il fratello di XX"
* Francesca Sanzo "Narrarsi online"
* Maeve Brennan "La visitatrice"
* Claudio Rossi Marcelli "Hello daddy!"

3 stelle su 5

* Daniel Pennac "Come un romanzo"
* Giovanni Verga "La lupa"
* Daniela Daniele "Scrittori e finzioni d'America"
* Jonathan Coe "La banda dei brocchi"
* Kate Chopin "Un paio di calze di seta"
* Margherita Hack "Nove vite come i gatti"
* Marguerite Duras "Il dolore"
* Roberto Bolaño "L'ultima conversazione"

2.5 stelle su 5



2 stelle su 5

* Stefan Zweig "Lettera di una sconosciuta"
* Fabio Greco "Il nome dell'isola"
* Elizabeth George "Cercando nel buio"
* Amelie Nothomb "Acido solforico"
* Goliarda Sapienza "Elogio del bar"
* Eric-Emmanuel Schmitt "Odette Toulemonde"
* Aimee Bender "La ragazza con la gonna in fiamme"

1.5 stelle su 5

* Georges Perec "La vita, istruzioni per l'uso"

1 stella su 5

* Gianluca Massimini "Che cosa siamo, che cosa non siamo"



{ 2 commenti... read them below or Comment }

  1. I due a cui hai dato 1 e 1,5 ce li ho anch'io, a questo punto non è che sono tanto convinta di leggerli, o almeno non a breve...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonnenbarke!
      Intanto grazie per il tuo commento, così ho potuto scoprire il tuo blog, al quale mi sono subito iscritta :)
      Per quanto riguarda i due libri che menzioni sì, per me sono altamente evitabili, anche se quello di Perec, per tanti, è un capolavoro, quindi magari provaci e vedi :)

      Elimina

Peek a booK!. Powered by Blogger.

Cerca nel blog

In lettura

Follow by Email

Lettori fissi

Scrivimi!

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

- Copyright © Peek-a-booK! -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -