martedì 10 marzo 2015


"Stacking the Shelves" è un meme settimanale creato dal blog "Tynga's Reviews", che dà ai bloggers l'opportunità di mostrare i loro "ultimi arrivi", che siano questi cartacei, e-books, libri acquistati, avuti in regalo ecc.
Mi sembra un meme molto carino, spero che possa piacere anche a voi :)

************************************************************************************************************************************

Un altro scrittore di cui - ancora - non ho letto colpevolmente nulla è John Cheever.
Qualche tempo fa avevo comprato l'ebook "Il marito di campagna", ma è ancora sul Kindle che mi aspetta.

Recentemente ho approfittato del 25% di sconto sui libri Feltrinelli per acquistare l'edizione che racchiude in un solo volume tutti i suoi racconti, è un bel tomo di più di 800 pagine che, sicuramente, leggerò un po' per volta (e, sinceramente, non vedo l'ora).




Maestro del racconto come misura ideale di investigazione e reinvenzione, John Cheever è stato il riconosciuto testimone di un'America suburbana soffice e torbida, e continua a essere l'implacabile voce-sonda che ha tratto dall'ombra la gestualità rituale e le emozioni malate di una media borghesia chiusa dentro il suo severo protettivo benessere. Piccole anime, piccoli accadimenti, piccole trame, e un grande disegno che li contiene. La "commedia umana" di John Cheever è contenuta in questi 61 racconti che costituiscono la dorsale più riconoscibile e più fascinosa della sua produzione. Appaiono in Italia per la prima volta in un solo volume, secondo le intenzioni dell'autore: solo così i racconti rivelano, in sequenza, una naturale continuità, una potente fluvialità. Fatto com'è di insistenze e ossessioni, il mondo di John Cheever si dispiega qui intero e avvolgente. Come dice Hanif Kureishi di questi racconti, "leggerli, e rileggerli, significa vivere meglio, e attribuire a Cheever l'ammirazione e il rispetto che merita".



E con questo è tutto!
Cosa ne pensate di questo libro? Quali sono invece i vostri nuovi libri della settimana? :)


Alla prossima!







{ 2 commenti... read them below or Comment }

  1. Inizio giusto la settimana con "Atti osceni in luogo privato". Cheever che attende nel Kindle è una cosa comune, io ho "L'oceano" da tempo immemore ormai.

    RispondiElimina

Peek a booK!. Powered by Blogger.

Join my new 2017 "Women Challenge"! :)

Cerca nel blog

In lettura

Follow by Email

Lettori fissi

Scrivimi!

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

- Copyright © Peek-a-booK! -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -