mercoledì 11 febbraio 2015



Il 17 gennaio si è tenuto il quarto incontro del "Jane Austen Book Club", organizzato qui a Bologna da Jasit e Biblioteca Salaborsa (qui il resoconto del primo appuntamento, qui quello del secondo e qui quello del terzo).


L'incontro questa volta ha avuto luogo nell'auditorium Enzo Biagi all'interno di Salaborsa, quello in cui avevamo incontrato anche Paolo Cognetti nell'ambito del Festival dei Lettori.


Abbiamo parlato di Emma, della cui protagonista Jane Austen diceva:

 "Ho scelto un’eroina che non piacerà molto a nessuno tranne me".

In effetti il caratterino di Emma può suscitare le antipatie di molti e il suo ritratto nell'incipit del romanzo susciterebbe l'invidia di chiunque :)

"Emma Woodhouse, bella, intelligente e ricca, con una casa confortevole e un buon carattere, sembrava riunire in sé alcune delle migliori benedizioni dell'esistenza, ed era al mondo da quasi ventun anni con pochissimo ad affliggerla o contrariarla. […] 
In effetti, il vero lato negativo della situazione di Emma era la possibilità di fare un po' troppo a modo suo, e un'inclinazione a pensare un po' troppo bene di se stessa; erano questi gli svantaggi che minacciavano di turbare le sue molte gioie."

"Emma" è l'ultimo suo romanzo che Jane Austen ha visto pubblicato, in quanto "Persuasione" e "L'abbazia di Northanger" sono stati pubblicati postumi.




Come sempre vi riporto alcuni degli argomenti dibattuti, fatemi sapere cosa ne pensate! :)


* Mr Knightley e Darcy sono paragonabili?

* Emma si innamora di Knightley perchè in lui vede un padre?

* Giuseppe Ierolli di Jasit : In "Emma" non c'è la figura del cattivo, dell'antieroe, siete d'accordo? O è Frank Churchill?

* Emma capisce di essere legata a Knightley solo quando Harriet le svela di essere interessata a lui: se ne sarebbe innamorata altrimenti?

* Prima amico e poi grande amore: cosa di Knightley ha veramente conquistato Emma?

* Come vedono i lettori la coppia segreta Jane Fairfax-Frank Churchill?

* Mr.Elton rifiutato da Jane (che già se lo immaginava con Harriet), trova presto consolazione in Mrs.Augusta. Cosa ne pensiamo di questa coppia?

* Frank Churchill, pur con tutti i suoi difetti, è il personaggio che anima tutto il romanzo. Siamo d'accordo?

*  Petra di Jasit riflette in diretta su Facebook sulla figura di Miss Bates:
"Uno dei personaggi più divertenti ma anche più drammatici del romanzo.
Lo stereotipo della zitella che non può fare a meno di straparlare, eppure anche una donna sola, povera e senza futuro, le cui sole gioie sono le lettere dell'impeccabile nipote Jane Fairfax e i malanni della vecchia madre.
Un ritratto tragi-comico portato all'esasperazione parodica che ricorda a tratti il moderno Fantozzi.
Il suo modo di essere insignificante e fastidiosa vale l'offesa che sfugge a Emma?"

* Emma è sempre presa a combinare matrimoni per gli altri, ma lei non vuole assolutamente sposarsi e lo spiega bene nel cap.10. Cosa ne pensiamo di questa sua presa di posizione?


Il prossimo incontro, il 14 febbraio, sarà su "Persuasione", se potete non mancate, altrimenti seguitemi quel giorno su Facebook e Twitter per il live da Salaborsa, o qui per il prossimo resoconto.

A presto! :)


(qui trovate il calendario con tutti gli appuntamenti. Per essere aggiornati sul luogo di ritrovo, visitate sempre il sito di Salaborsa).





{ 1 commenti... read them below or add one }

  1. Adoro Emma! lo preferisco sicuramente a ragione e sentimento

    RispondiElimina

Peek a booK!. Powered by Blogger.

Join my new 2017 "Women Challenge"! :)

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

In lettura

Follow by Email

Lettori fissi

Scrivimi!

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

- Copyright © Peek-a-booK! -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -