lunedì 1 dicembre 2014



"Recommendation Monday - A Book for Every Week" è la rubrica creata dal blog Una Fragola al Giorno.
Ogni lunedì verrà proposto un tema diverso, che servirà da traccia per suggerire un libro.
Questa settimana il tema è...

Consiglia un libro che ambientato in dicembre

Ho letto questo libro un paio di anni fa, mentre avevo la febbre alta e altri mali di stagione tutti insieme. Lo ricordo bene perché mi ammalo raramente per fortuna e quella volta stavo davvero male.
Non tanto da non poter leggere un libro però a quanto pare, quindi ecco il mio consiglio per la rubrica "Recommendation Monday".


Riporto dalla quarta di copertina: "Mi chiamo Salmon, come il pesce. Nome di battesimo: Susie. Avevo quattordici anni quando fui uccisa, il 6 dicembre del 1973".

Non vi ho dato nessuna anticipazione, il libro inizia proprio così, quindi non è un segreto, o un colpo di scena il fatto che lei muoia, ma il fulcro del romanzo attorno al quale girano tutte le altre vicende e azioni dei vari personaggi.

E' una lettura dura, non certo da intrattenimento, ma è un libro che lascia il segno e che a me è piaciuto molto. Nonostante la febbre alta e i crampi alla pancia (ricordo bene anche queste due cose).

All'epoca, parlandone su Twitter, la casa editrice E/O mi consigliò, della stessa autrice, anche il libro "La quasi luna". Lo presi, ma devo ancora leggerlo. Lascio comunque volentieri anche a voi il consiglio.


"Amabili resti" di Alice Sebold
Trama:

Susie è stata assassinata da un serial killer che abita a due passi da casa. E' stata adescata da quest'uomo dall'aria perbene, che la stupra, poi fa a pezzi il cadavere e nasconde i resti in cantina. Il racconto è affidato alla voce di Susie, che dopo la morte narra dal suo cielo la vicenda con inedito effetto straniante. Il libro procede avvincente come un giallo: vogliamo sapere chi l'ha uccisa, cosa fa l'assassino, come avanzano le indagini, come reagisce la famiglia. Ed è Susie che ci racconta tutto questo, aumentando così la nostra partecipazione emotiva. Lei "fa il tifo" per suo padre quando, opponendosi alla svolta che hanno preso le indagini della polizia, capisce chi è il vero assassino e, pur non avendo le prove, cerca di incastrarlo.

Partecipate anche voi!
Quale libro ambientato in dicembre mi consigliereste? :)




{ 2 commenti... read them below or Comment }

  1. Mi viene in mente solo 10 dicembre di Saunders. Solo un racconto è ambientato a dicembre. Va bene comunque?

    RispondiElimina

Peek a booK!. Powered by Blogger.

Join my new 2017 "Women Challenge"! :)

Cerca nel blog

In lettura

Follow by Email

Lettori fissi

Scrivimi!

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

- Copyright © Peek-a-booK! -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -