mercoledì 29 gennaio 2014


"Wishlist Wednesday" è una rubrica ideata dal blog "Pen to Paper".
Il tutto consiste nel segnalare un libro che si ha in wish list da tanto tempo - oppure di cui si è appena venuti a conoscenza - e che non si vede l'ora di leggere.
Mi piace leggere i consigli letterari degli altri blog, quindi spero che anche i miei vi siano graditi :)

*******************************
Di questo libro ho letto un gran bene e soprattutto mi ha convinto ad inserirlo in wish list il bellissimo articolo di Marina del blog "Little Miss Book" :)

"La bellezza delle cose fragili" di Taiye Selasi



Ecco la trama:
Kweku Sai è morto all'alba, davanti al mare della sua casa in Ghana. Quella casa l'aveva disegnata lui stesso su un tovagliolino di carta, tanti anni prima: un rapido schizzo, poco più che un appunto, come quando si annota un sogno prima che svanisca. Il suo sogno era avere accanto a sé, ognuno in una stanza, i quattro figli e la moglie Fola. Una casa che fosse contenuta in una casa più grande - il Ghana, da cui era fuggito giovanissimo - e che, a sua volta, contenesse una casa più piccola, la sua famiglia. Ma quella mattina Kweku è lontano dai suoi figli e da Fola. Perché il chirurgo più geniale di Boston, il ragazzo prodigio che da un villaggio africano era riuscito a scalare le più importanti università statunitensi, il padre premuroso e venerato, il marito fedele e innamorato, oggi muore lontano dalla sua famiglia? Lontano da Olu, il figlio maggiore, che ha seguito le orme del padre per vivere la vita che il genitore avrebbe dovuto vivere. Lontano dai gemelli, Taiwo e Kehinde, la cui miracolosa bellezza non riesce a nascondere le loro ferite. Lontano da Sadie, dalla sua inquietudine, dal suo sentimento di costante inadeguatezza. E lontano da Fola, la sua Fola. Ma le cose che sembrano più fragili, come i sogni, come certe famiglie, a volte sono quelle che si rivelano più resistenti, quelle che si scoprono più forti della Storia (delle sue guerre, delle sue ingiustizie) e del Tempo.


Già il titolo secondo me è bellissimo e anche la trama è molto particolare.
Ribadisco, finora ho letto solo commenti positivi su questo libro, anche da parte di tante blogger di cui mi fido (come Marina), quindi è entrato di diritto nella mia wish list.

Marina ha avuto anche la fortuna di incontrare l'autrice, trovate il suo racconto qua :)


Che ne pensate?
Voi l'avete letto?


Se vi va fatemi sapere qual è il libro che è nella vostra wishlist e non vedete l'ora di leggere! :)

{ 6 commenti... read them below or Comment }

  1. Ora attendo il tuo verdetto! Leggilo con calma, dagli tempo...
    Comunque, grazie di tutto!

    RispondiElimina
  2. Sì, sì, infatti non lo leggo adesso che sono murata di libri, aspetterò di avere il giusto tempo da dedicargli :)
    Grazie a te per il consiglio!

    RispondiElimina
  3. Sembra bello,se lo leggerai sarò molto curiosa di conoscere il tuo parere!

    RispondiElimina
  4. Era anche nella mia wl e ora è in libreria che mi attende... il post di Marina mi era piaciuto moltissimo! :-)

    RispondiElimina
  5. @Strawberry: il post di Marina è stato utile a tante! :)

    RispondiElimina

Peek a booK!. Powered by Blogger.

Join my new 2017 "Women Challenge"! :)

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

In lettura

Follow by Email

Lettori fissi

Scrivimi!

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

- Copyright © Peek-a-booK! -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -