lunedì 30 dicembre 2013



"Recommendation Monday - A Book for Every Week" è la rubrica creata dal blog Una Fragola al Giorno.
Ogni lunedì verrà proposto un tema diverso, che servirà da traccia per suggerire un libro.
Questa settimana il tema è...

Consiglia il miglior libro letto nel 2013

Ho controllato la lista delle mie letture del 2013 e sono risultati 6 i libri che ho "votato" con 5 stelline su 5.
La prossima settimana farò un bel post di inizio anno, nel quale riepilogherò tutti i libri letti nel 2013 divisi per voto, così potrete sapere i titoli di tutti e sei, ma oggi devo dirvene solo uno e ho deciso per:

"Vent'anni dopo" di Alexandre Dumas





Ecco la trama:

Sono passati vent'anni dalle avventure giovanili di D'Artagnan e dei suoi invincibili amici, ma i vecchi ex moschettieri non hanno perso il gusto per le avventure e, anche se le vicende storiche li possono portare in campi avversi, la loro amicizia rimane salda e indissolubile. 
Per chi ama la vita di ventura, le guasconate e le cucine omeriche. Ma anche per chi si commuove per un raduno nel tempo perduto dell'amicizia. Perché "Vent'anni dopo" è un libro di ritrovamenti e di rimpatri, che vena di malinconia e di sfida ogni avventura. Un duello con l'età che divide, con l'oblio che cancella, con la natura umana che è sempre incompleta. In barba ai cardinali superstiziosi, alle regine in pericolo e alle guerre civili.


La trama dice già tutto quello che penso anch'io; ho scelto questo come miglior libro del 2013 e non uno degli altri 5, perché "I tre moschettieri" era stato il mio preferito dello scorso anno e mi piace che ci sia questo filo di continuità (per i pochi che non lo sapessero "Vent'anni dopo" è il seguito de "I tre moschettieri").
Ritengo che Dumas abbia scritto dei capolavori, attuali tutt'oggi e di scorrevole lettura nonostante la mole di ogni volume.
Se non doveste ancora averli letti ve li consiglio caldamente, non potrete che rimanerne rapiti! :)
Chissà se "Il visconte di Bragelonne" (terzo e ultimo atto della trilogia dei moschettieri) diventerà - se lo leggerò - il mio miglior libro del 2014?


Partecipate anche voi!
Qual è il vostro miglior libro letto nel 2013? :)


{ 11 commenti... read them below or Comment }

  1. L'oceano in fondo al sentiero, di Neil Gaiman. Poetico, onirico, stupefacente.

    RispondiElimina
  2. Ma dai, desidero leggere questo romanzo da un bel po' di tempo ma temo sempre che non sia all'altezza del precedente (anche se adorando Dumas è un timore scemo, il mio!). Comunque sono troppo contenta che sia un romanzo di Dumas la tua migliore lettura degli ultimi due anni perché ho un debole per lui :)

    RispondiElimina
  3. Frank Schatzing Il quinto giorno

    RispondiElimina
  4. Il marchio del diavolo - Glenn Cooper.
    Le stelle ruotano,
    Il tempo corre,
    L'orologio suonerà,
    Verrà il demonio e Faust sarà dannato.

    Intrigante! :)

    RispondiElimina
  5. Il marchio del diavolo - Glenn Cooper.
    Le stelle ruotano,
    Il tempo corre,
    L'orologio suonerà,
    Verrà il demonio e Faust sarà dannato.

    Intrigante! :)

    RispondiElimina
  6. Io ti consiglio 'I dolori del giovane Werther' di Goethe e la trilogia si Kushiel di Jaqueline Carey"

    RispondiElimina
  7. Dumas mi manca come autore da leggere... Sarà un proposito per il 2014? ;)

    RispondiElimina
  8. Ciao Vale,
    ne avevo già sentito parlare benissimo, mi fa piacere avere una tua ulteriore conferma! :)

    RispondiElimina
  9. @Girasonia76: adoro la famiglia Dumas, il padre ha scritto questi capolavori e il figlio "La signora delle camelie", che è nella mia top 3 di sempre :)

    @Anonimo: grazie, è un autore che mi sarebbe sempre piaciuto leggere ma, per una cosa o per l'altra, non l'ho ancora fatto.

    @Lina: anche Cooper mi manca, devo rimediare!

    @Ilenia: "I dolori del giovane Werther" già letto, sulla trilogia vado subito ad informarmi!

    @Strawberry: assolutamente! :)

    RispondiElimina
  10. A sud del confine ad ovest del sole di Haruki Murakami ,
    Sono pronto per 1Q84

    RispondiElimina
  11. @gpartioli: grazie per il tuo consiglio, Murakami è l'autore preferito di diversi lettori di cui mi fido, prima o poi mi ci approccerò anche io.
    Ho già "Norvegian Wood" che mi aspetta in salotto :)

    RispondiElimina

Peek a booK!. Powered by Blogger.

Join my new 2017 "Women Challenge"! :)

Cerca nel blog

In lettura

Follow by Email

Lettori fissi

Scrivimi!

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

- Copyright © Peek-a-booK! -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -