mercoledì 4 dicembre 2013



Eccoci alla nona puntata di "30 giorni di libri"!
Cliccate pure qua per maggiori informazioni ;)

Versione #1/Giorno 9: un libro che pensavi non ti sarebbe piaciuto e invece, alla fine, hai amato

Sicuramente "Memorie d'una ragazza perbene" di Simone de Beauvoir


Era stato scelto da uno dei gruppi di lettura che frequento, inizialmente ero felice della scelta, non avevo mai letto nulla di questa autrice ed era giunto il momento di farlo.
Questo volume è la prima parte della sua autobiografia e copre un lasso di vita che va più o meno dalla sua nascita ai primi tempi all'università.
Purtroppo la prima parte del libro è stata avvilente. E' molto difficile rendere interessanti e avvincenti pagine nelle quali l'autrice racconta la sua vita di bambina di 2 anni (è molto difficile credere anche che abbia ricordi così lontani), iniziando così ero molto scoraggiata su come sarebbe proseguito il libro che, invece, è stato una rivelazione.
La vita di questa donna (ed ho letto solo questo libro della sua autobiografia finora) è stata interessante, appassionante, tant'è che verso la fine non facevo altro che ripetermi "quanto avrei voluto conoscerla".
Quindi sì, questo è proprio un libro che pensavo mi avrebbe deluso ed invece ho amato.



Versione #2/Giorno 9un libro che ti ha fatto crescere

Ho faticato molto a trovare una risposta a questa domanda. Doveva essere  un libro che ho letto da piccola? Doveva essere un libro di formazione? Doveva essere un libro letto magari in età adulta, ma che mi ha dato tanti spunti sui quali pensare?
Ho preferito scegliere un libro letto l'anno della maturità, scelto per la tesina d'esame (e facevo ragioneria, non il classico, ma tant'è :D ), perché in quel periodo mi ero appassionata di tutto ciò che era decadentismo, seconda metà dell'ottocento francese, Baudelaire, Rimbaud, Verlaine e tutto quello che girava loro intorno.
Questo libro mi era stato consigliato perché riconosciuto da tutti come il "manifesto del decadentismo".
Non è un libro facile, se non si è appassionati del genere non è per niente immediato, ma l'ho trovato così pregno di quello che amavo al tempo, di quello che cercavo che, sì, è un libro che mi ha fatto crescere. Crescere come lettrice.

"A ritroso" di Joris-Karl Huysmans



Pubblicato in Francia nel 1884, "Controcorrente" (noto anche come "A ritroso") ha segnato in profondità l'immaginario culturale europeo, influenzando la visione dell'arte e della vita, tra gli altri, di Oscar Wilde, Gabriele D'Annunzio e Marcel Proust. Considerato il manifesto, o meglio, la bibbia del decadentismo, il romanzo segue le vicende del protagonista, Jean Floressas des Esseintes, impegnato a sconfiggere la Natura attraverso l'Artificio. La figura di des Esseintes, a sua volta modellata su quella reale del conte Robert de Montesquiou, divenne il prototipo di tutti gli esteti e i dandy di fine secolo. Romanzo atipico, con un solo personaggio, privo di dialogo e delle tradizionali soluzioni narrative, "Controcorrente" si dispiega in un universo di eccentricità, stravaganze, follie, inquietudini, deliri, descritto con un linguaggio prezioso, sfolgorante di inusuali metafore; una scrittura nella quale ogni singola parola, scelta con l'accuratezza e l'amore per la rarità tipici del collezionista, scintilla e luccica, in una perfetta corrispondenza tra lingua e personaggio.





Partecipate anche voi rispondendo alle domande sul vostro blog e lasciandomi il vostro link, oppure - se non avete un blog - solamente con un commento qui sotto, vi aspetto!


{ 4 commenti... read them below or Comment }

  1. Alla prima rispondo 'I dolori del giovane Werther' di Goethe.. Pensavo che l'avrei odiato e invece ora rientra tra i miei libri preferiti!

    Alla seconda invece rispondo 'Un posto nel mondo' di Fabio Volo!

    RispondiElimina
  2. Grazie Ilenia!
    Quello di Goethe è un gran libro, sono felice che ti piaccia! :)

    RispondiElimina
  3. Il secondo mi stra-ispira!!
    Altro libro per la WL! :D

    RispondiElimina
  4. Mi fa piacere, spero tanto che ti piaccia! :)

    RispondiElimina

Peek a booK!. Powered by Blogger.

Join my new 2017 "Women Challenge"! :)

Cerca nel blog

In lettura

Follow by Email

Lettori fissi

Scrivimi!

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

- Copyright © Peek-a-booK! -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -