giovedì 9 maggio 2013


TITOLO ORIGINALE: “Mèmoires d’Hadrien”
EDITORE: Einaudi
ISBN: 9788806174088
1ª EDIZIONE ORIGINALE: 1951
PAGINE: 276
PROVENIENZA: biblioteca


INTRODUZIONE BREVE: 
Romanzo nel quale l’autrice si mette nei panni dell’imperatore romano Adriano e gli fa scrivere una lunghissima lettera al suo giovane amico (e futuro nipote adottivo) Marco Aurelio.



PERCHE’ L’HO LETTO:
Questo titolo della Yourcenar era stato scelto da uno dei miei gruppi di lettura, non mi era mai capitato di leggerlo prima.


LA STORIA:
La vita dell’imperatore Adriano raccontata dal protagonista ormai al tramonto della sua esistenza: la sua grandezza, le sue debolezze, i suoi sogni, i suoi viaggi attraverso lo sconfinato impero romano, l’infanzia, il potere, l’amore, la morte. Tutta la vita e i pensieri di una fra le più grandi figure della nostra storia, ricreati attraverso la penna di una delle più grandi scrittrici contemporanee.

LA MIA OPINIONE:
Voglio essere sincera: se questo libro non lo avessi dovuto leggere perché scelto da uno dei miei gruppi di lettura, non credo lo avrei mai fatto. Non amo particolarmente i romanzi storici, purtroppo la storia mi ha sempre annoiato e questo libro lo avrei ri-appoggiato velocemente sullo scaffale, se mi fosse capitato in mano in libreria.
Oltretutto si porta dietro la fama di romanzo difficile, ostico, impegnato, non che la cosa mi spaventi, anzi, ma ho iniziato quindi la lettura non sotto i migliori auspici. Già dopo poche pagine, però, ero assolutamente rapita. Rapita dalla maestria della scrittrice, dallottima traduzione italiana (di Lidia Storoni Mazzolani) e da questo protagonista così umano. Si pensa – giustamente – di non aver nulla in comune con un imperatore vissuto nel II secolo dopo Cristo, mentre invece lo si scopre così moderno, così aperto di vedute, così simile a noi!
Dopo poco ci si dimentica che la lettera in cui si racconta è per Marco Aurelio perché la si crede per noi, è a noi che Adriano si sta raccontando, con tanta enfasi e profondità, con una passione che non si crede possibile ad un uomo così lontano da noi. E invece la Yourcenar ci riesce, riesce a parlarci attraverso questo suo personaggio sul quale ha lavorato una vita, è una donna che riesce a mettersi nei panni di un imperatore vissuto così tanto tempo fa che si fatica a fare il conto di quanti anni ci dividano.
In certi momenti è difficile scindere la figura della scrittrice da quella di Adriano, che diventano quasi due facce della stessa medaglia. Quasi come se la Yourcenar, in tutti gli anni che le sono serviti per dare alla luce quest’opera, avesse sviluppato un’empatia tale con il suo personaggio, da permetterle di non soffermarsi solo sui fatti prettamente storici, ma di riuscire a mettere a fuoco la personalità di Adriano, di renderlo moderno e alla portata di tutti, a differenza di come ci era sempre apparso sui libri di storia.
Purtroppo sono riuscita a procurarmi questo libro solo pochi giorni prima dell’incontro con il gruppo di lettura, quindi l’ho potuto leggere in soli 4 giorni: nonostante siano meno di 300 pagine consiglio comunque di dedicargli tutto il tempo che merita e di leggerlo con in mano una matita: è infatti pregno di massime, aforismi, che mettono in luce la quotidianità di un imperatore e le vicende storiche che lo accompagnano. Un libro su cui si ha la certezza di ritornare (io infatti lo comprerò), con parole nuove e nuovi orizzonti che si apriranno alle prossime letture.
Adriano è vivo, immenso, toccante nella sua umanità.


4.5/5


{ 2 commenti... read them below or Comment }

  1. Bellissimo questo commento!!! E concordo pienamente! Anche con i sentimenti prima di iniziare la lettura, con l'unica differenza che a me invece i romanzi storici piacciono molto! però questo mi spaventava, non tanto per la sua difficoltà quanto perché temevo proprio fosse noioso. Invece la Yourcenar scrive davvero divinamente!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie per il tuo commento Phoebes, mi fa tanto piacere sapere che questo libro sia piaciuto anche a te!!! :)

    RispondiElimina

Peek a booK!. Powered by Blogger.

Join my new 2017 "Women Challenge"! :)

Cerca nel blog

In lettura

Follow by Email

Lettori fissi

Scrivimi!

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

- Copyright © Peek-a-booK! -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -