sabato 7 gennaio 2012

[ENG]

ORIGINAL TITLE: “Porno”
PUBLISHER: Guanda
ISBN: 88-8246-566-7
FIRST ORIGINAL EDITION: 2002
PAGES: 536
SOURCE: gift

SHORT INTRO:
What happened to the characters of “Trainspotting”?
Here they are with us again, after ten years.


WHY I READ IT:
“Trainspotting” has been the book, the movie and the soundtrack to my adolescence, so how could I keep myself from reading “Porno” and finding out what had happened to the characters?
The book was given to me by some dear friends for my 22nd birthday (so quite a few years ago…) and waited really long before I found the time to read it.

THE STORY:
The book takes back the lives of the Edinburgh born protagonists of the lucky “Trainspotting”: “What happened after Mark-Renton grabbed the money and ran off to Amsterdam?” -  all those who read “Trainspotting” found  themselves wondering it.
Simon-Sick Boy is the usual cynical opportunist; after moving to London and failing as a husband, a father, a pimp and a businessman, he decided to go back to Leith, take over a declining pub and use it as a cover for his actual project: shoot a porn movie to make a lot of money with it. This time he isn’t just the co-star, but one of the main characters of the novel.
Spud has become a father and has to face many problems with his new family, especially because of his drug addiction,  which never appeased. In the meantime he is trying a career as a writer, even as a local historian.
Begbie, instead, is looking forward to getting out of jail, finally avenging the wrong done to him by Renton - and he won’t have to wait long...
Then there are some new characters (many characters from the other work of Welsh, "Glue") such as Nikki, a sexy and available student who is supporting herself working in an ambiguous "sauna" and who will soon start flirting with Sick-boy; Terry, a sex maniac, Simon’s right arm, anxious to be the protagonist of his friend’s debut; Rob and Lauren (Nikki’s fellow students) then Ursula, Melanie, Craig, Curtis and all the other movie set collegues.
As for Mark, he’s living in Amsterdam with a German girl, having a tense relationship with her, and running a successful club. He would definitely expect anything but Leith and its citizens overwhelmingly returning  in his life.
As for the main subject of the novel, this time it’s the theme of pornography, not drugs - even though, throughout the book, cocaine is often mentioned. The characters we know appear to have kept their old habits: they have the same “bum-like” attitude of living with dirty means and their pockets always full of old grudges to vent.

MY OPINION:
“Trainspotting” ten years after: it was my dream.
Reading "Porno" I immediately pictured the movie adaptation; too bad that, most likely, it will never happen. The first few chapters make you crave to know what happened to our heroes, confusing you a little: the book is written with a “multi-narrator formula”, so each chapter is narrated from the point of view of a different character - Sick Boy, Renton, Begbie, Spud and Nikki, all in rotation and in no particular order. The narrator is never specified, but it takes very little to recognize them, because the writing style and the language vary significantly depending on who is speaking.
I waited a long time before reading this book, even though I had had it in my library (almost) since the day it had been released: I think there is a time for each book and “Porno” right time took a little to arrive; anyway, the wait was not in vain and did nothing but increase my curiosity about the fate of the boys form Leith.
I loved the internal coherence of the “Welshan” world and the particularity of the characters that come back: you can’t picture my face when I realized who Nikki’s new roommate was… Epic ending!

4/5



[ITA]

TITOLO ORIGINALE: “Porno”
EDITORE: Guanda
ISBN: 88-8246-566-7
1ª EDIZIONE ORIGINALE: 2002
PAGINE: 536
PROVENIENZA: regalo

INTRODUZIONE BREVE: 
Che fine hanno fatto i protagonisti di “Trainspotting”? Eccoli di nuovo con noi a distanza di dieci anni.


PERCHE’ L’HO LETTO:
“Trainspotting” è stato il libro, il film e la colonna sonora della mia adolescenza, come non leggere quindi “Porno” per sapere che fine avessero fatto i protagonisti? Regalatomi da alcune care amiche per il mio ventiduesimo compleanno (quindi un bel po’ di anni fa…) ha atteso veramente tanto prima che trovassi il momento giusto per leggerlo.

LA STORIA:
Il libro riprende le vite dei protagonisti Edimburghesi del fortunato “Trainspotting”: cosa è successo dopo che Renton-Mark ha acchiappato i soldi ed è scappato ad Amsterdam? Tutti quelli che hanno letto “Trainspotting” se lo sono chiesto.
Simon – Sick Boy è il solito cinico opportunista; dopo aver fallito a Londra come marito, padre, sfruttatore di prostitute e uomo d’affari decide di tornare a Leith, rilevare un pub in declino ed usarlo come copertura per il suo reale progetto: girare un film porno con il quale fare un sacco di soldi. Questa volta non è solo il co-protagonista, ma il personaggio portante di gran parte del romanzo.
Spud è diventato padre e ha numerosi problemi con la sua nuova famiglia, soprattutto a causa della sua mai sopita dipendenza da stupefacenti. Nel frattempo tenta la carriera di scrittore, addirittura come storico locale.
Begbie non vede invece l’ora di uscire di prigione per vendicare il torto fattogli da Renton e non dovrà aspettare molto…
A questi si aggiungono nuovi protagonisti (molti sono personaggi di un’altra opera di Welsh “Colla”) come Nikki, sexy e disponibile studentessa che arrotonda le entrate lavorando in un’equivoca “sauna” e che non tarderà molto a trovare un feeling con Sick-boy; Terry, erotomane braccio destro di Simon, smanioso di essere il protagonista dell’opera prima dell’amico; Rob e Lauren, compagni di Università di Nikki e poi Ursula, Melanie, Craig, Curtis e tutti gli altri colleghi di set.
Nel frattempo Mark vive ad Amsterdam con una ragazza tedesca con la quale i rapporti sono molto tesi e manda avanti un club di successo. Tutto si aspetterebbe tranne che Leith e i suoi abitanti stiano per tornare prepotentemente nella sua vita.
Per quanto riguarda l’argomento portante del romanzo questa volta il filo conduttore  è il business della pornografia e non la droga anche se, in tutto il libro, si parla molto di cocaina. I protagonisti che già conoscevamo mantengono invece le vecchie abitudini, hanno la stessa cialtronesca attitudine a vivere con mezzi poco puliti e le tasche sempre piene di vecchi rancori da sfogare.
Il finale con colpo di scena strappa veramente un sorriso compiaciuto al lettore.

LA MIA OPINIONE:
“Trainspotting” dieci anni dopo: era il mio sogno. Leggendo “Porno” mi sembrava già di vederne la trasposizione cinematografica peccato che, molto probabilmente, non si farà mai. I primi capitoli, presi dalla smania di sapere che fine abbiano fatto i nostri beniamini, confondono un po’: il libro è scritto con la formula del narratore multiplo, quindi ogni capitolo è raccontato dal punto di vista di un personaggio diverso, Sick Boy, Renton, Begbie, Spud e Nikki a rotazione e senza un ordine particolare. Il narratore non è mai specificato, ma basta veramente poco per cominciare a riconoscerli, dato che lo stile di scrittura e il linguaggio variano decisamente a seconda di chi “parla”.
Ho aspettato tanto prima di leggere questo libro, nonostante lo avessi nella mia libreria praticamente dal giorno in cui uscì: credo che ci sia un momento per ogni libro e quello di “Porno” ci ha messo un po’ ad arrivare, ma l’attesa non è stata vana e non ha fatto altro che accrescere la mia curiosità sulla sorte dei ragazzi di Leith. Ho adorato la coerenza interna del mondo “Welshiano” e la particolarità dei personaggi che ritornano, non potete immaginare la mia faccia quando ho capito chi fosse la nuova compagna di stanza di Nikki…  Epico il finale!

4/5




Leave a Reply

Subscribe to Posts | Subscribe to Comments

Peek a booK!. Powered by Blogger.

Join my new 2017 "Women Challenge"! :)

Cerca nel blog

In lettura

Follow by Email

Lettori fissi

Scrivimi!

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

- Copyright © Peek-a-booK! -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -