venerdì 20 gennaio 2012

[ENG]
ORIGINAL TITLE: “The Last Lecture”
PUBLISHER: Bur Rizzoli
ISBN: 9788817031097
FIRST ORIGINAL EDITION: 2008
PAGES: 233
SOURCE: purchased

SHORT INTRO:Book adapted from a lecture given by Randy Pausch (a professor of computer science) in September 2007 entitled "Really Achieving your childhood."

WHY I READ IT:Recommended by the user of a forum I am usually on, I was immediately attracted to the peculiarity of the subject matter: the secrets / tips for living our lives to the fullest, dispensed by a man who only had a few months left to live.

THE STORY:Randy Pausch is a brilliant computer science professor at Carnegie Mellon University in Pennsylvania, he loves his job like no other and has the great fortune to have a wife and three beautiful children waiting for him at home. In September 2006 the tragic diagnosis of an incurable pancreas cancer leads him to give, a year later, a conference, his last public lecture (in front of more than 500 people), leaving friends and colleagues his last message: "make your childhood dreams”. Starting from the dreams that he wanted to make when he was a child, he is able to give everyone some important life lessons, always being upbeat and fun, without ever giving into the pity that a terminally ill patient would naturally raise.

MY OPINION:I had great expectations on this book and, in large part, they  were confirmed. It’s definitely a “different” reading, since we realize from the start how the book ends, and that there won’t  be a happy ending. Pausch bequests us some precious advice on how to live our lives to the fullest, telling us what not to miss along the way, how to make it easy and reminding us that many events in our lives are linked to each other.
During his last lecture Pausch celebrated life, instead of focusing on his impending death, becoming the teacher-guide that we all wished we had met.
After finishing the book I decided to watch (by the way it's subtitled in several languages on Youtube) the video from this famous last lesson: here, even more, Pausch's words leave us with a stronger sense of powerlessness and injustice, making us think that maybe this life really is a passage and, maybe, that’s why the best leave us behind, they leave us because they already deserve something else...something better, probably.
This book, which quickly became a bestseller, was initially written for the three sons of Pausch, as if it was some kind of legacy, a set of fatherly advice for when he would no longer be with them; but the life counsels and the professor’s wisdom are so universal that we can all benefit from them, lucky for us.

4/5



[ITA]
“L’ULTIMA LEZIONE – La vita spiegata da un uomo che muore” di Randy Pausch con Jeffrey Zaslow

TITOLO ORIGINALE: “The last lecture”
EDITORE: Bur Rizzoli
ISBN: 9788817031097
1ª EDIZIONE ORIGINALE: 2008
PAGINE: 233
PROVENIENZA: acquistato

INTRODUZIONE BREVE: Libro tratto da una conferenza tenuta da Randy Pausch (professore di informatica) nel settembre 2007 dal titolo “Really achieving your childhood” (realizzate i vostri sogni d’infanzia).

PERCHE’ L’HO LETTO:Consigliato dall’utente di un forum che frequento, mi ha attirato subito per la particolarità dell’argomento trattato: i segreti/consigli per vivere la nostra vita al meglio, dispensati da un uomo a cui rimangono pochi mesi da vivere.

LA STORIA:Randy Pausch è un brillante professore di informatica alla Carnagie Mellon University in Pennsylvania, ama il suo lavoro come nessun altro e ha la grande fortuna di avere a casa una moglie e tre bellissimi bambini che lo attendono. Nel settembre 2006 la tragica diagnosi di un tumore incurabile al pancreas lo spinge a tenere, un anno dopo, una conferenza, la sua ultima lezione pubblica (davanti a più di 500 persone) lasciando ad amici e colleghi il suo ultimo messaggio: “realizzate i vostri sogni d’infanzia”. Partendo dai sogni che avrebbe voluto realizzare da bambino, riesce a dare a tutti importanti lezioni di vita essendo sempre ottimista e divertente, senza mai lontanamente cadere nella pietà che un malato terminale susciterebbe naturalmente.

LA MIA OPINIONE:Avevo grandi aspettative su questo libro e, in gran parte, sono state confermate. E’ sicuramente una lettura particolare, in quanto si sa fin dall’inizio come terminerà il libro e che non sarà di certo un lieto fine. Pausch ci lascia in eredità consigli su come vivere la nostra vita al meglio, spiegandoci cosa non perdere lungo la strada, come rendere tutto più semplice e che tanti eventi della nostra vita sono concatenati gli uni agli altri.
Durante la sua ultima lezione Pausch ha celebrato la vita, invece di concentrarsi sulla sua morte imminente, dimostrandosi quel tipo di professore-maestro di vita che tutti noi avremmo voluto avere.
Terminato il libro ho deciso di guardare (si trova su youtube sottotitolato in diverse lingue) il video di questa famosa ultima lezione: ancora di più le parole di Pausch lasciano con un senso di impotenza e ingiustizia, facendoci pensare che forse questa vita è davvero un passaggio, forse è per questo che i migliori ci lasciano, ci lasciano perché meritano già altro… forse meritano qualcosa di meglio.
Questo libro, che è diventato presto un best seller, era stato scritto esclusivamente per i tre figli di Pausch, come se fosse una sorta di eredità, un insieme di consigli paterni per quando lui non sarebbe stato più con loro; ma i consigli di vita e la saggezza di questo Professore sono così universali che tutti noi possiamo fortunatamente beneficiarne.

4/5

{ 2 commenti... read them below or Comment }

  1. Wow! It sounds like a very moving read! I'm very interested to read it... we sometimes need reminders like this to seize the moment more!
    Thanks for sharing!

    RispondiElimina
  2. Thank you for stopping by and leaving this very nice comment!
    Keep following me, I hope you'll find more interesting reviews here on Peek-a-booK! :)

    RispondiElimina

Peek a booK!. Powered by Blogger.

Join my new 2017 "Women Challenge"! :)

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

In lettura

Follow by Email

Lettori fissi

Scrivimi!

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

- Copyright © Peek-a-booK! -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -